giovedì 21 aprile 2011

Colorazione pasta di mais

Buon pomeriggio!

In un precedente post vi avevo annunciato che vi avrei parlato della colorazione della pasta di mais. Ecco giunto il momento!!

Allora la pasta di mais può essere colorata in due modi: in concomitanza con la cottura della pasta, oppure dopo la creazione della forma desiderata. Personalmente preferisco colorare la pasta prima di creare le formine..inserisco una piccola quantità di tempera al centro del panetto che desidero colorare. Poi impasto, impasto e impasto fino a che il colore non si è uniformato e tutto il panetto ha raggiunto il colore desiderato. Un piccolo suggerimento: quando impastate mettete un po' di crema nivea nelle mani, così oltre a lavorare meglio la pasta favorirete l'assorbimento del colore.

Ovviamente colorando la pasta in questo modo potrete ottenere diverse sfumature, magari mescolando colori diversi o impastando poche volte..infatti quanto più impasterete tanto più il colore si uniformerà su tutta la pasta.

La seconda tecnica di colorazione consiste nel decorare la pasta dopo la creazione delle formine. Si utilizzano sempre le tempere, o almeno io utilizzo queste, ma i primi esperimenti di questa colorazione non sono venuti come volevo. I colori erano imprecisi e non omogenei..in poche parole non mi piacevano per niente, per questo ho optato per la colorazione pre-creazione. Di recente però sto rivalutando tale tipo di colorazione (cioè quella post-creazione) perchè le sfumature ben si intonano con i miei ultimi lavori che poi vi mostrerò. Molto dipende dall'oggetto che vi apprestate a creare e dall'effetto che volete raggiungere. Se siete a conoscenza di altre tecniche di colorazione non esitate a scrivermelo..sarò lieta di conoscere anche altri pareri.

Ciao a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento